Romeo Models
  Home Page » Catalogo » 54 mm » RM 54-047 Il mio account  |  Cosa c'Ŕ nel carrello  |  Acquista   
Categorie
Scala 1/35 (7)
54 mm (99)
75 mm (60)
80 mm (3)
90 mm (9)
Fantasy (5)
Ambientazioni per figure 54 mm (19)
Ambientazioni per figure 75 mm
Fuori Produzione - Ultimi pezzi (1)
Busti (5)
Romanici e Antichi (45)
Medievali (42)
Rinascimentali (17)
XVIII Secolo (5)
Napoleonici (26)
Western e Moderni (33)

NovitÓ Altro
RM 54-118 Granatiere della Guardia Reale
RM 54-118 Granatiere della Guardia Reale
29.50EUR
Ricerca veloce
 

Usa parole chiave per trovare il prodotto
Ricerca avanzata
Informazioni
Spedizioni e Resi
Privacy
Condizioni d'uso
Contattaci
Galleria Clienti
FAQ sui Buoni Regalo
Trapper delle Montagne
[RM 54-047]
29.50EUR

I Trappers 1690-1840 ( ovvero gli uomini delle montagne)

Storia

Intorno al 1690 Luigi XIV volendo conquistare le terre del nuovo continente (La Nouvelle France) dopo avere inviato contingenti di truppe regolari reggimentali nonchÚ di Troupes de La Marine, offriva a tutti coloro che si congedavano un appezzamento di terreno, con il patto che quegli uomini dovessero stabilirsi nei nuovi territori. Quei soldati, vivendo a contatto con i pellerossa e sposandone anche le donne (squaws) si adattarono ai nuovi ambienti ed imparando dagli indiani divennero abilissimi cacciatori. Nacquero cosý i trappers. Coloro cioŔ che per cacciare usavano le trappole. Furono pure chiamati montanari, ma si spostavano e vivevano anche nelle pianure. La Francia nel 1803, vendette al presidente Jefferson l'intero territorio che dalla valle del Mississippi si estendeva fino alle Montagne Rocciose. Toccava adesso agli americani trovare le piste per l'ovest. Fino ad allora infatti, le Montagne Rocciose a ovest dell'Unione erano considerate una barriera invalicabile. I trappers, poichÚ cacciando i castori conoscevano i valichi tra le Montagne Rocciose nonchÚ le vie d'acqua per il Pacifico, divennero strumenti dell'espansione americana. Tra li 1810 ed il 1840 le pelli di castoro erano ricercatissime nei mercati dell'est per farne cappelli ed altri capi di vestiario. Per procurarsi queste pelli i trappers erano pronti a tutto: affrontavano gli indiani, gli orsi, gli ambienti inospitali e sopravvivevano sia nei deserti che tra la neve. Il fucile a ripetizione non esisteva ed oltre al pugnale, all'ascia e all'arco usavano un fucile potentissimo ad un solo colpo, il modello Hawken. Il commercio delle pellicce finý quando ne cess˛ la richiesta. Molti trappers intanto erano giÓ passati alla storia per avere aperto le vie dell'ovest a quelli che poi sarebbero stati i pionieri del west.

Scultura: Gianni La Rocca.
Ricerca storica testo e traduzione: Riccardo Carrabino.

Attuale recensione: 2
Questo prodotto Ŕ stato aggiunto al nostro catalogo il martedý 13 febbraio, 2007.
 Recensioni 
I clienti che hanno comprato questo prodotto hanno acquistato anche:
Il cacciatore di taglie
Il cacciatore di taglie
Luogotenente dell'Artiglieria Sudista, 1862
Luogotenente dell'Artiglieria Sudista, 1862
Peyk - Messaggero del Sultano
Peyk - Messaggero del Sultano
NovgorodianáMountedáSotnik ľ Russia 1363/86
NovgorodianáMountedáSotnik ľ Russia 1363/86
Capo Bashi-Bazouk - Regno ottomano-1881
Capo Bashi-Bazouk - Regno ottomano-1881
Il Capopista
Il Capopista
Carrello spesa Altro
0 prodotti ...Ŕ vuoto
Comunicazioni Altro
ComunicazioniComunica gli aggiornamenti diTrapper delle Montagne
Dillo ad un amico
 

Invia questa pagina ad un amico.
Recensioni Altro
Trapper delle Montagne
Chiunque abbia amato 'Jeremiah Johnson' di Sidney Pollack (i ..
5 su 5 Stelle!
Lingue
Italiano English
Valute

Official PayPal Seal

VISA Card Master Card Discover Card American Express e-check



Copyright © 2017 Romeo Models
Romeo Models S.n.c.
Via M.Lessona, 14
95124 Catania
P.IVA 04249350879
Realizzato dal Team Romeo Models su base osCommerce software