Romeo Models
  Home Page » Catalogo » 54 mm » RM 54-038 Il mio account  |  Cosa c'è nel carrello  |  Acquista   
Categorie
Scala 1/35 (7)
54 mm (96)
75 mm (60)
80 mm (3)
90 mm (9)
Fantasy (5)
Ambientazioni per figure 54 mm (19)
Ambientazioni per figure 75 mm
Fuori Produzione - Ultimi pezzi (1)
Busti (5)
Romanici e Antichi (45)
Medievali (42)
Rinascimentali (17)
XVIII Secolo (5)
Napoleonici (26)
Western e Moderni (33)

Novità Altro
English Drummer - 1775/83
English Drummer - 1775/83
47.00EUR
Ricerca veloce
 

Usa parole chiave per trovare il prodotto
Ricerca avanzata
Informazioni
Spedizioni e Resi
Privacy
Condizioni d'uso
Contattaci
Galleria Clienti
FAQ sui Buoni Regalo
Ausiliario Romano - Fine II Sec. D.C.
[RM 54-038]
29.50EUR

Ausiliario romano, fine del II sec. d.C., limes danubiano.
Le truppe ausiliarie furono una componente essenziale dell'esercito romano, la cui importanza aumentò progressivamente fin dall'epoca della riforma mariana avvenuta attorno al 100 a.C., con la quale i cittadini romani arruolati nelle legioni vennero equipaggiati in modo uniforme come fanteria pesante. Da quel momento, più che in passato, fu necessario affiancare alla fanteria legionaria tutte quelle specialità di supporto come cavalleria, fanteria leggera, schermagliatori e arcieri che erano fondamentali su tutti i campi di battaglia e ancor più in situazioni tattiche particolari in cui la fanteria pesante poteva trovarsi a mal partito. Le unità ausiliarie, organizzate in numeri, cohortes di fanteria, alae di cavalleria o cohortes peditatae miste (tutte quingenariae o milliariae) erano formate da soldati provenienti dalle province dell'impero, attratti dalla prospettiva di ricevere la cittadinanza romana dopo venticinque anni di servizio. Dal 212 d.C. in poi, anno in cui l'imperatore Caracalla, con la Constitutio Antoniniana, concedette la cittadinanza romana a tutti i sudditi dell'impero, divenne sempre più difficile tracciare una netta linea di distinzione tra le legioni (nelle quali vennero arruolati sempre più "barbari») e i reparti ausiliari, stabilmente impiegati nella difesa dei confini.
Il nostro soldato indossa un elmo pesante in ferro con guarnizioni in bronzo riprodotto sulla base di un originale rinvenuto ad Heddernheim (D) e attualmente conservato a Francoforte; questo elmo, classificato da Russell Robinson come "elmo da cavalleria ausiliaria tipo E”, fu probabilmente utilizzato anche dalla fanteria e, a giudicare dai ritrovamenti, il suo impiego, in diverse varianti, dovette essere piuttosto esteso; lo scudo ovale con bordatura in bronzo era tipico della fanteria ausiliaria e della cavalleria ma, dal III secolo in poi, il suo uso si estese anche alle legioni; l'armatura ad anelli in ferro rimase in uso ad ausiliari e legionari per tutta la durata dell'impero; il diametro degli anelli utilizzati dai romani poteva variare tra i 3 e i 9 mm.; la cintura presenta placche e pendenti in cuoio borchiati guarniti in ferro, argento o bronzo; il gladio ha guardia e pomolo in legno e impugnatura in osso; il fodero è in legno con guarniture in bronzo. In questo periodo esso appare per le ultime volte prima di essere sostituito dalla più lunga “spatha”. Il soldato indossa la tipica mantella militare romana, detta "paenula" con bottoni sul davanti e cappuccio sul retro, utilizzata indifferentemente da legionari e ausiliari; la mantella e i pantaloni dovrebbero essere dipinti con colori preferibilmente poco sgargianti come marroni o grigi. Le scarpe alte invernali erano in pelle; molti esemplari di scarpe romane, militari e non, sono stati rinvenuti nel fango rappreso in fondo ai pozzi scavati all'interno dei forti romani che, una volta prosciugati venivano utilizzati come discariche. La "falx" catturata al nemico è in ferro con impugnatura in legno.

Ricerca storica a cura di: Stefano Izzo

Questo prodotto è stato aggiunto al nostro catalogo il lunedì 12 febbraio, 2007.
 Recensioni 
I clienti che hanno comprato questo prodotto hanno acquistato anche:
Capo Anglo-Sassone, VII Secolo a.C.
Capo Anglo-Sassone, VII Secolo a.C.
Aiutante di Campo dello Stato Maggiore di Murat - Regno di Napol
Aiutante di Campo dello Stato Maggiore di Murat - Regno di Napol
Cavaliere Templare - Sec. XIII
Cavaliere Templare - Sec. XIII
Anglo-sassone “Huscarle” , Hastings  1066
Anglo-sassone “Huscarle” , Hastings 1066
Carrello spesa Altro
0 prodotti ...è vuoto
Comunicazioni Altro
ComunicazioniComunica gli aggiornamenti diAusiliario Romano - Fine II Sec. D.C.
Dillo ad un amico
 

Invia questa pagina ad un amico.
Recensioni Altro
Scrivi una recensioneScrivi una recensione su questo prodotto!
Lingue
Italiano English
Valute

Official PayPal Seal

VISA Card Master Card Discover Card American Express e-check



Copyright © 2017 Romeo Models
Romeo Models S.n.c.
Via M.Lessona, 14
95124 Catania
P.IVA 04249350879
Realizzato dal Team Romeo Models su base osCommerce software