Romeo Models
  Home Page » Catalogo » 54 mm » RM 54-031 Il mio account  |  Cosa c'è nel carrello  |  Acquista   
Categorie
Scala 1/35 (7)
54 mm (96)
75 mm (60)
80 mm (3)
90 mm (9)
Fantasy (5)
Ambientazioni per figure 54 mm (19)
Ambientazioni per figure 75 mm
Fuori Produzione - Ultimi pezzi (1)
Busti (5)
Romanici e Antichi (45)
Medievali (42)
Rinascimentali (17)
XVIII Secolo (5)
Napoleonici (26)
Western e Moderni (33)

Novità Altro
RM_54-117 Viking Birkebeiner with child
RM_54-117 Viking Birkebeiner with child
29.50EUR
Ricerca veloce
 

Usa parole chiave per trovare il prodotto
Ricerca avanzata
Informazioni
Spedizioni e Resi
Privacy
Condizioni d'uso
Contattaci
Galleria Clienti
FAQ sui Buoni Regalo
Duello sul Dnepr (2 figure: Vichingo contro nobile di Kiev)
[RM 54-031]
59.00EUR

Duello sul Dnepr
RM54-31
“Ulfhednar” vikingo e guerriero di Kiev, principato di Kiev. IX secolo.

Il periodo che andò dall’800 al 1000 fu l’epoca delle grandi scorrerie vichinghe. Dalle coste di Svezia, Norvegia e Danimarca le lunghe navi vichinghe risalirono i fiumi della Russia seguendo le vie commerciali dell’ambra e delle pellicce. Nell’ano 862 il vichingo Rurik conquistò la città russa di Novgorod mentre, una ventina d’anni più tardi, nell’862, un certo Oleg conquistò Kiev. La Russia di quell’epoca era divisa in un gran numero di principati indipendenti: Novgorod, Smolensk, Vladimir e molti altri. Il principato russo di Kiev dominava culturalmente un vastissimo territorio, da sud a nord, influenzando culturalmente i territori dell’odierna Ucraina e Russia di oggi. Kiev era la capitale del principato di Rus’, centro religioso con bellissime chiese e mura di legno, alto sulle colline che dominano la riva destra del Dnepr. La celebre Porta d’oro e le poderose mura di legno sorgevano alte sulle colline a proteggere le chiese cristiane ortodosse della Lavra, splendide di cupole dorate. I guerrieri russi dell’epoca, già organizzati in milizie urbane e guerrieri nobili, avevano un armamento largamente influenzato dalla cultura bizantina, così come dalle culture dei popoli vicini con cui erano in contatto, Polacchi e i popoli nomadi come Peceneghi e Cumani. Nell’882 I Vichinghi arrivarono a Kiev sulle loro lunghe navi, una ciurma di guerrieri guidati dal loro capo Oleg. Alcuni guerrieri particolarmente esuberanti sceglievano di vivere isolati dalla società tribale, votandosi all’animale totemico protettore del clan e identificandosi totalmente nello spirito di questo. Erano costoro i Berserkr o guerrieri-belva, individui irsuti e feroci, alieni da ogni dignità umana che si lanciavano per primi contro il nemico pervasi dallo spirito della belva da cui erano posseduti: erano uomini-lupo, uomini-orsi, uomini-cinghiali o qualsiasi altra fiera abitante le foreste oscure della Scandinavia.

Suggerimenti per la pittura:
Guerriero vichingo “Ulfhednar”
Elmo di ferro, colorito chiaro, occhi azzurri, barba e capelli rossicci o biondi. Pelle di lupo e cappuccio in pelo di lupo foderato di pelle conciata in colore chiaro. Armatura del corpo in maglia di ferro. Tunica a maniche lunghe in lana grezza di colore nero, la tunica può essere orlata da una sottile striscia ricamata in oro o altro colore. Brache di stoffa verde. Scarpe di pelle naturale. Cintura in cuoio. Spada con elso e pomo dorati, impugnatura di legno oppure osso, fodero in cuoio con stringhe di pelle, puntale in bronzo oppure argento. Fodero del coltello in pelle con impugnatura d’osso. Ascia da battaglia con testa di ferro e manico di legno.

Guerriero di Kiev:
Elmo di ferro con rinforzi di bronzo e cimiero in penne nere di corvo. Camaglio e cotta in maglia di ferro. Corazza lamellare a scaglie di ferro. Pendenti in cuoio scuro orlati di rosso. Tunica a maniche lunghe di stoffa, questa può essere colorata di verde oppure ocra con motivi decorativi tipici della cultura russa. Cintura in cuoio rosso. Fodero del coltello in pelle. Brache di stoffa a strisce rosse e blu. Scarpe di pelle. Faretra in cuoio con rinforzi di metallo. Spada lunga con elso e pomo d’oro, impugnatura in osso o legno, fodero della spada in pelle con puntale in argento o bronzo. Scudo di legno con umbone in bronzo o ferro con rinforzi di metallo. Lo scudo può essere dipinto di rosso o a colori vivaci, motivi stilizzati di animali o vegetali, come icone religiose, possono ornare lo scudo del guerriero di Kiev.

Scultura Gianni La Rocca
Ricerca e testo Marco Giuliani.

Fonti:
THE VIKINGS, Elite series, Osprey n.3
ARMIES OF MEDIEVAL RUSSIA 750-1250, Men-at-arms series n.333.

Questo prodotto è stato aggiunto al nostro catalogo il lunedì 12 febbraio, 2007.
 Recensioni 
Carrello spesa Altro
0 prodotti ...è vuoto
Comunicazioni Altro
ComunicazioniComunica gli aggiornamenti diDuello sul Dnepr (2 figure: Vichingo contro nobile di Kiev)
Dillo ad un amico
 

Invia questa pagina ad un amico.
Recensioni Altro
Scrivi una recensioneScrivi una recensione su questo prodotto!
Lingue
Italiano English
Valute

Official PayPal Seal

VISA Card Master Card Discover Card American Express e-check



Copyright © 2017 Romeo Models
Romeo Models S.n.c.
Via M.Lessona, 14
95124 Catania
P.IVA 04249350879
Realizzato dal Team Romeo Models su base osCommerce software