Romeo Models
  Home Page » Catalogo » 54 mm » RM 54-074 Il mio account  |  Cosa c'è nel carrello  |  Acquista   
Categorie
Scala 1/35 (7)
54 mm (94)
75 mm (60)
80 mm (3)
90 mm (9)
Fantasy (5)
Ambientazioni per figure 54 mm (19)
Ambientazioni per figure 75 mm
Fuori Produzione - Ultimi pezzi (1)
Busti (5)
Romanici e Antichi (45)
Medievali (42)
Rinascimentali (17)
XVIII Secolo (5)
Napoleonici (26)
Western e Moderni (33)

Novità Altro
Magyar Chieftain - 1th half 10th Century
Magyar Chieftain - 1th half 10th Century
75.00EUR
Ricerca veloce
 

Usa parole chiave per trovare il prodotto
Ricerca avanzata
Informazioni
Spedizioni e Resi
Privacy
Condizioni d'uso
Contattaci
Galleria Clienti
FAQ sui Buoni Regalo
Geronimo (Goyathlay) 1829 – 1909 (Capo Apache)
[RM 54-074]
29.50EUR

Geronimo (Goyathlay) 1829 – 1909
Apache leader

Gli Apache furono così chiamati dalla parola apachu, cioè nemico, il termine con cui gli Zuni indicavano I Navajo, ma nella loro lingua si definivano N’de, Dinè, Tinde o Inde, cioè il popolo. Gli Apache erano una popolazione nomade, costituita da un gruppo di tribù, le più famose tra le quali i Mescaleros, gli Jicarilla, i Lipan, i Chiricahua, i Pinaleños, i Coyoteros, i White Mountain, gli Aripaiva, i Gila Apache, i Mimbrenos ed i Tontos, tutti appartenenti al ceppo meridionale della famiglia Athapascan.
Goyaalé, in lingua Apache colui che sbadiglia, pronunciato all’inglese Goyathlay, fu chiamato Geronimo dai Messicani, ma non è certa la motivazione. Era nato il 16 Giugno del 1829, alle sorgenti del Turkey Creek, in un territorio attualmente situato tra l’Arizona e il New Mexico, a quel tempo ancora sotto controllo Messicano. Apparteneva ad una banda di Bedonkohe, non era un capo tribù per successione, ma in seguito divenne un capo spirituale dei Chiricahua, quasi un profeta, dotato per i suoi uomini di poteri sovrannaturali. In gioventù Geronimo visse una vita tranquilla, senza quasi contatti con i bianchi, ma il 5 marzo 1851 (secondo alcune fonti nel 1858) accadde un episodio terribile, destinato a mutare il suo destino. Mentre era in Messico con altri compagni per baratti commerciali, 400 soldati messicani di Sonora attaccarono il suo villaggio, massacrando donne e bambini, tra cui sua madre, sua moglie ed i suoi tre figli. Da allora, Geronimo divenne un acerrimo avversario, prima dei messicani, e poi delle truppe americane, terrorizzando gli insediamenti bianchi a cavallo del confine tra Messico ed USA. Quando nel 1876 il Governo rimosse forzatamente gli Apache dai loro territori, per rinchiuderli nella riserva di San Carlos nell’Arizona orientale, Geronimo scappò con alcuni seguaci in Messico. Fu quasi subito ripreso, e ricondotto nella riserva, evase ancora due volte sino al 1881, quando si rese irreperibile e ricominciò a compiere incursioni da un rifugio nascosto nella Sierra Madre. La stampa e le leggende popolari lo resero un incubo. Negli ultimi mesi della campagna contro di lui furono schierati 5000 soldati US, 500 guide indiane e circa 3000 Messicani. Alla fine, stremato dalla lunga caccia, Geronimo si arrese il 25 marzo 1886 al Generale Crook, ma per poco., perché irritato da alcuni episodi ostili, si diede di nuovo alla macchia, consegnandosi definitivamente il 4 settembre 1886 al Generale Nelson Miles, che aveva sostituito Crook, ponendo così fine all’ultima importante attività di guerriglia contro i bianchi. Geronimo venne trasportato con circa 450 compagni in Florida, ai forti Marions e Pickens, un anno dopo fu spostato a Mont Vernon in Alabama, ed infine nel 1894 a Fort Sill in Oklahoma. Sebbene partecipasse ad attività propagandistiche e spettacoli, veniva ancora considerato un prigioniero di guerra, quando morì il 17 febbraio 1909.

Scultura: Maurizio Bruno
Note e ricerca storica: Marcello Grimaldi

Attuale recensione: 2
Questo prodotto è stato aggiunto al nostro catalogo il mercoledì 22 agosto, 2007.
 Recensioni 
I clienti che hanno comprato questo prodotto hanno acquistato anche:
Muro di campagna 40x50 mm.
Muro di campagna 40x50 mm.
Divisione Alpina Pusteria – Etiopia 1935 (RM WW-003) Scala 1:35
Divisione Alpina Pusteria – Etiopia 1935 (RM WW-003) Scala 1:35
''Osceola'' Capo dei Seminoles
''Osceola'' Capo dei Seminoles
Carrello spesa Altro
0 prodotti ...è vuoto
Comunicazioni Altro
ComunicazioniComunica gli aggiornamenti diGeronimo (Goyathlay) 1829 – 1909 (Capo Apache)
Dillo ad un amico
 

Invia questa pagina ad un amico.
Recensioni Altro
Geronimo (Goyathlay) 1829 – 1909 (Capo Apache)
Geronimo or Goyaalé (spelled as Goyathlay in English) which ..
5 su 5 Stelle!
Lingue
Italiano English
Valute

Official PayPal Seal

VISA Card Master Card Discover Card American Express e-check



Copyright © 2017 Romeo Models
Romeo Models S.n.c.
Via M.Lessona, 14
95124 Catania
P.IVA 04249350879
Realizzato dal Team Romeo Models su base osCommerce software